Home » Le 5 caratteristiche di uno Shopper Compulsivo

Le 5 caratteristiche di uno Shopper Compulsivo

Irrefrenabile impulso all’acquisto?
Tendenza ad indebitarsi fino al collo per accaparrarsi l’ultimo iPhone mozzafiato? Nessun problema.. è solo Shopping compulsivo.

Se ti stai domandando come fare a capire se tu o chi ti sta accanto rientrate in questa categoria, ecco elencate le 5 caratteristiche che ogni buon Shopper Compulsivo deve avere!

1. Pensa allo shopping continuamente

Giorno e notte, 24h su 24h.. lo shopping è sempre al primo posto nei suoi pensieri.

Come per Tom lo è Jerry o Beep Beep per Willy il Coyote, lo shopping sembra essere una vera ossessione per lui/lei.

Appena ha un momento libero si fionda sulla prima app di moda o tecnologia (prontamente già posizionata sulla schermata Home) per navigare e navigare e navigare.. fino all’acquisto!

D’altro canto siamo bombardati ogni istante da nuove offerte, nuovi lanci di prodotti e occasioni imperdibili alla Eminflex (termina domani).

In fondo chi non ha un debole per Mastrota su!

2. Se non compra qualcosa si sente male

La voglia irrefrenabile di acquisto c’è e si sente!

Ma se non viene soddisfatta si tramuta in una sorta di malessere interno.

“Quelle scarpe non saranno più a quel prezzo!” oppure “Non mi capiterà mai più un’occasione del genere!”.
Frasi ricorrenti nello Shopper Compulsivo che non riesce a capacitarsi dell’opportunità mancata. Cambia il suo umore!

Eppure non è tutt’oro ciò che luccica.

La maggior parte delle volte le offerte non sono vere offerte e ce ne accorgiamo grazie allo storico dei prezzi del prodotto e soprattutto grazie al monitoraggio dei prezzi dei prodotti.

Solo in questo modo si è veramente certi che il prodotto in sconto tanto osannato non sia in realtà una farsa.

3. Compra letteralmente qualsiasi cosa!

Va bene l’ultima scarpa alla moda, il pc più tecnologico che ci sia o la candela profumata di turno, ma davvero serve l’apribottiglia a parete o il famoso tubo rumoroso di Frank Matano (il più venduto al momento..)?

La verità è che lo Shopper Compulsivo ricava una pura soddisfazione al solo click su Acquista.
Non importa se l’oggetto è veramente utile in quel momento, il senso di urgenza verso l’atto di acquistare è l’essenza del suo comportamento.

C’è una domanda che bisogna porsi dopo l’acquisto numero 100. Dove si smaltiscono tutte queste cose?

Spacciarli come regali per un evento può essere la cosa più sensata, voi cosa dite?

4. Ha le mani bucate

Non è un modo di dire, è un modo di essere!

Non importa la precarietà: spese alimentari (app anche per quello), bollette, affitto o mutuo e chi più ne ha più ne metta.
La stragrande maggioranza del patrimonio servirà ad acquistare l’ultimo iPhone Super Sayan 4 che fa anche il caffè.

Ma non solo! Le spese sono frequenti, si ripetono più volte nel corso della settimana e superano spesso le proprie possibilità economiche.

L’unica strada percorribile rimane l’indebitamento.. oppure una visita dai nonni che saranno già pronti a donare 50 euro per l’acquisto del gelato.

5. E’ iscritto a TUTTE le pagine di offerte

Qui c’è solo da andarne FIERI.
L’aiuto dello Shopper Compulsivo per amici e parenti è fondamentale per la ricerca delle offerte più disparate.

Moda, Tech, Pulizia della casa, basta solo chiedere!
Lo Shopper Compulsivo ti mostrerà tutti i trucchi del mestiere appresi dopo tanto lavoro e dedizione alla causa.

Attenzione però a non farti rifilare la sua fila infinita di pagine o canali di offerte.

Non sono poche le pagine con bassa qualità di pubblicazione e di prodotti pubblicati, e potresti ritrovarti bombardata/o da notifiche completamente inutili.

Per evitare ciò dovresti fare riferimento ad un team serio e competente che filtra la spazzatura per donarvi l’oro!

Ma dove lo trovi? Scoprilo qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *